Twitter e i bot: verranno etichettati, ma non è possibile individuarli tutti

Twitter e i bot: verranno etichettati, ma non è possibile individuarli tutti
di

Il senatore Mark Warner ha chiesto, nella giornata di oggi, all'amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey, se gli utenti dovessero avere "il diritto di sapere" se stanno parlando con un robot o un essere umano, in modo da capire al meglio con chi hanno a che fare.

Ebbene, Dorsey ha concordato sul fatto che garantire "più informazioni" su tweet e account sarebbe una buona cosa, dichiarando che Twitter sta già cercando di combattere attivamente il fenomeno dei bot, ma che non è in grado di rilevarli tutti.

"Possiamo certamente etichettare e aggiungere informazioni agli account attraverso le nostre API. [...] ma diventa molto più complicato dove l'automazione avviene tramite script che fingono di essere umani. Quindi, per quanto possiamo identificare queste automazioni, possiamo etichettarle - e penso che sia qualcosa di utile. [...] È un'idea che abbiamo preso in considerazione negli ultimi mesi. [...] Faremo qualcosa in questo senso", ha dichiarato il CEO di Twitter.

Insomma, sembra che per il popolare social network sia arrivata l'ora di distinguere gli account "normali" dai bot, con la piattaforma che è stata letteralmente sommersa da script di questo tipo negli ultimi anni. Tuttavia, come detto da Dorsey, è molto difficile individuare tutti gli account di questo tipo.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Twitter e i bot: verranno etichettati, ma non è possibile individuarli tutti