Twitter, cambiano le regole sul Covid: via libera a post complottisti su vaccini e virus

Twitter, cambiano le regole sul Covid: via libera a post complottisti su vaccini e virus
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Twitter ha confermato che non applicherà le precedenti linee guida per contrastare la disinformazione sul Covid. La notizia è stata riportata dalla CNN e segna l’ennesimo cambio di passo deciso dalla nuova dirigenza guidata da Elon Musk.

Come abbiamo avuto modo di riportare su queste pagine, lo scorso anno Twitter era passata alle maniere forti per contrastare le fake news sul Covid, con tanto di ban per gli account che proponevano disinformazione e post complottisti, i quali ora saranno ammessi e non comporteranno alcun tipo di sanzione.

Tra gennaio 2020 e settembre 2022, Twitter ha sospeso più di 11mila account per aver violato le regole sulla disinformazione legata al Coronavirus, ed ha rimosso oltre 100mila post che trasgredivano la policy interna. Le decisioni erano state accolte favorevolmente dalla comunità scientifica, impegnata in prima linea con la campagna di vaccinazione e la lotta al Covid.

Il cambio di rotta è avvenuto il 23 novembre 2022 quando, come spiegato in una nota, si è deciso che “Twitter non applicherà più la politica sulle fake news sul COVID-19”.

Si tratta dell’ennesima decisione destinata a provocare malumori e polemiche, soprattutto da parte degli inserzionisti, già disturbati dalla scelta di ripristinare l’account di Donald Trump su Twitter e di Kanye West.

FONTE: CNN
Quanto è interessante?
2