Twitter comincerà ad intervenire sulla community mostrando più spesso le sue regole

di

Dopo aver subito diverse critiche nei confronti della sua community, giudicata come si dice in gergo "tossica", Twitter prova a correre ai ripari e tenterà in futuro di combatterne attivamente i comportamenti ritenuti scorretti e nocivi. Una soluzione probabilmente invasiva, ma a quanto pare necessaria.

La soluzione prevista dal social network sarebbe quella di mostrare ai propri utenti, in più occasioni possibili, le regole di condotta che il team ha elaborato e consolidato negli anni, utili a scandire un'esperienza di utilizzo ottimale per tutti i suoi utenti.

Il CEO di Twitter Jack Dorsey ha annunciato che la compagnia si è già messa in moto nei confronti di questa iniziativa, ed ha già stretto una partnership con il team di scienziati capitanato da Susan Benesch e J. Nathan Matias: il primo test avverrà sin da subito, e l'intera operazione si basa sulla convinzione che se le regole sono chiare e stabilite fin dall'inizio, le persone sono messe in condizione di poterle seguire più efficacemente ed in modo più duraturo.

L'esatto meccanismo che sta dietro a questa idea non è ancora ben chiaro; al momento infatti i ricercatori hanno dichiarato di non poterlo spiegare a fondo fin nei minimi dettagli, pena la compromissione dei suoi risultati effettivi. Al momento dobbiamo accontentarci di queste a dir poco vaghe informazioni.

Voi cosa ne pensate di questa iniziativa? Secondo voi basterà a migliorare il social network? Credete che la community di Twitter sia così tossica da necessitare di un intervento diretto da parte della compagnia?

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Twitter comincerà ad intervenire sulla community mostrando più spesso le sue regole