Twitter comincerà a limitare le feature delle app di terze parti a partire da agosto

di

Il rapporto di amore ed odio che va avanti da molto tempo tra Twitter ed i client di terze parti sta finalmente per giungere ad un punto cruciale. Il social network ha annunciato infatti che a partire dal 16 agosto le feature che hanno reso famose alcune app come Talon, Twitterrific e Tweetbot verranno limitate, e subiranno due grandi modifiche.

La prima di queste riguarda i tweet, che non verranno più trasmessi in tempo reale sui vari client; un provvedimento che non affosserà più di tanto il successo di queste app, dato che per ovviare al problema basterà ricaricare manualmente la finestra sulla quale è aperto il social network.

Il secondo cambiamento invece potrà rivelarsi un problema per molti sviluppatori: le notifiche push verranno ritardate, ed in alcuni casi eliminate. Una bella gatta da pelare per Twitterrific, che è disponibile in modo gratuito sullo store Android ed Apple ma mette a disposizione dei suoi utenti una funzione a pagamento per consultare le notifiche (al costo di 3 dollari) che è una delle sue fonti primarie di guadagno. Questa feature potrebbe diventare completamente inutile dopo il 16 agosto, cosa che costringerà probabilmente gli sviluppatori a puntare su qualche altra idea per rendere redditizia la loro app.

Al momento non si sa se Twitter abbia intenzione di limitare altre funzionalità dei client: una delle prossime feature a venire colpita dalle nuove politiche potrebbe essere la messaggistica, una possibilità considerata plausibile da molti sviluppatori.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2
Twitter comincerà a limitare le feature delle app di terze parti a partire da agosto