Twitter contro la disinformazione: ti avvisa se stai per mettere Like a una fake news

Twitter contro la disinformazione: ti avvisa se stai per mettere Like a una fake news
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il periodo delle elezioni negli USA si è rivelato più difficile del previsto per Twitter, specialmente dopo la notizia dell’elezione di Joe Biden: sempre più utenti, infatti, stanno diffondendo fake news o teorie senza alcuna prova, potenzialmente causando confusione agli altri cittadini; ora, dunque, si pensa ad altre misure anti-disinformazione.

Già prima delle elezioni presidenziali il social di Jack Dorsey si è mosso contro la diffusione di notizie false, consigliando a tutti gli utenti americani della piattaforma notizie verificate tramite pop-up appositi alla ricerca di varie parole chiave. Ora però, stando a quanto riportato da Jane Manchun Wong proprio tramite Twitter, gli sviluppatori starebbero lavorando su un altro pop-up che spunta quando si vuole mettere Like a un tweet o retweet specifico, consigliando di leggere notizie legate al tema del post prima di condividerlo.

L’esempio offerto da Wong riguarda proprio uno degli ultimi tweet di Donald J. Trump, che in questi giorni sta riempiendo il suo account di testi riguardanti i presunti brogli elettorali: molti di questi post, però, sono già segnalati dalla piattaforma in quanto le sue affermazioni non hanno ancora prove valide in grado di sostenerle – secondo i fact checker di Twitter. Tra l’altro, se il tycoon newyorkese deciderà di continuare a scrivere post simili su Twitter dopo il 20 gennaio 2021 i gestori del social hanno già annunciato che provvederanno a bannarlo in quanto perderà la sua immunità.

La società a TechCrunch ha dichiarato: ""Il nostro obiettivo è fornire alle persone il contesto e gli strumenti necessari per trovare informazioni credibili sul nostro servizio, indipendentemente dall'argomento o da dove stanno vedendo il Tweet. Questo è un processo iterativo e continuiamo a esplorare funzionalità e politiche per aiutare le persone su Twitter a prendere le proprie decisioni informate". Attualmente la feature è in fase di sviluppo e non si sa quando il social la rilascerà ufficialmente.

Altri esempi di provvedimenti in materia di contenuti manipolati e disinformazione da parte di Twitter riguardano ulteriori notifiche a tutto schermo che invitano l’utente a leggere gli articoli prima di ricondividerli con un tweet sul loro profilo. La funzionalità è attiva anche in Italia e chiederà a tutti, tramite un semplice alert, se ci si è informati sulla notizia in questione prima di ritwittare l’articolo dedicato e di nostro interesse.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
1