Twitter, Elon Musk avrebbe chiarito la sua posizione sul lavoro da remoto

Twitter, Elon Musk avrebbe chiarito la sua posizione sul lavoro da remoto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le dimissioni di massa dei dipendenti Twitter stanno tenendo il mondo tech col fiato sospeso e i report che descrivono un Musk che starebbe "supplicando alcuni ingegneri a non andarsene" non fanno altro che delineare un quadro quantomeno caotico. In questo contesto, è trapelata anche una presunta mail inviata dal CEO.

A tal proposito, secondo quanto riportato anche da Bloomberg e The Verge, Musk avrebbe leggermente cambiato la sua posizione sul lavoro da remoto relativamente a Twitter, anche se sembra che il CEO non abbia intenzione di effettuare troppi passi indietro. Infatti, nelle ultime ore Musk avrebbe avvertito i dipendenti del fatto che il lavoro da remoto è concesso, ma sembrano esserci importanti regole da rispettare.

Nella mail che sarebbe stata inviata dal CEO si leggerebbe infatti che "per quanto riguarda il lavoro a distanza, tutto ciò che è richiesto per l'approvazione è che il tuo manager si assuma la responsabilità di garantire che stai dando un contributo eccellente. È inoltre previsto che tu abbia incontri di persona con i tuoi colleghi a una cadenza ragionevole, idealmente settimanalmente, ma non meno di una volta al mese.

Ovviamente, qualsiasi manager tenterà di affermare falsamente che qualcuno sta facendo un lavoro eccellente o che un determinato ruolo è essenziale, remoto o meno, verrà espulso dall'azienda". Insomma, i passi indietro da parte di Musk sembrano essere ben pochi, per usare un eufemismo. Ricordiamo che nelle ultime ore sono emersi anche report relativi al fatto che Twitter potrebbe non sopravvivere a questa situazione. Cosa accadrà nei prossimi giorni? Staremo a vedere.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
3
Twitter, Elon Musk avrebbe chiarito la sua posizione sul lavoro da remoto