Twitter, e se Elon Musk si ritirasse dall'accordo? Spunta una penale miliardaria

Twitter, e se Elon Musk si ritirasse dall'accordo? Spunta una penale miliardaria
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Continua l'epopea della trattativa per l'acquisto di Twitter da parte di Elon Musk. Dopo che il CEO di Tesla e SpaceX ha bloccato momentaneamente l'acquisto di Twitter per "vederci chiaro" sul numero di bot presenti sulla piattaforma, è ora il board direttivo di Twitter a fare la voce grossa.

Stando a quanto riporta la CNN, infatti, il CDA di Twitter avrebbe dichiarato che "Il Board e Mr. Musk si sono accordati per un acquisto a 54,20 Dollari per azione. Crediamo che questo accordo vada nell'interesse di tutti gli azionisti. Intendiamo chiudere la transazione e applicare l'accordo di fusione". In un comunicato stampa, invece, sempre Twitter ha spiegato di essere "impegnato a completare la transizione al prezzo precedentemente pattuito e con termini già stabiliti, nei tempi più rapidi e pratici possibili".

In altre parole, sembra che Twitter non abbia intenzione di modificare al ribasso l'accordo con Musk, nonostante questi avesse ventilato l'idea di ridurre il prezzo di acquisto di Twitter qualora da una verifica indipendente emergesse che il numero di bot presenti sulla piattaforma superi di ampio margine la cifra del 5% stimata dal social network.

Al momento, viste le tensioni tra il miliardario e Twitter, la possibilità che Elon Musk rinunci all'acquisto si fa sempre più concreta, benché per il momento entrambe le parti si siano dette fiduciose della possibilità di concludere un accordo che soddisfi sia Twitter che lo stesso Musk.

D'altro canto, una fuoriuscita di Elon Musk dall'accordo di vendita metterebbe di fatto Twitter "all'asta" per altri offerenti, rischiando di far finire il social nelle mani di altri gruppi o holding private. Inoltre, l'accordo Musk-Twitter ha un'intera sezione dedicata a cosa succederebbe in caso il merger non venisse portato a termine: se Musk decidesse di interrompere l'accordo, questi dovrebbe pagare fino a un miliardo di Dollari a Twitter, come penale per la rottura dell'accordo.

In tal caso, comunque, è probabile che anche il social network possa subire un grave contraccolpo economico. Le azioni di Twitter sono calate molto negli ultimi giorni, specie quando Musk ha annunciato di aver bloccato l'accordo con l'azienda: in caso di un'interruzione delle trattative tra il miliardario e Twitter, quest'ultima potrebbe finire per sprofondare in borsa.

Quanto è interessante?
2