Twitter al momento non è in grado di risolvere il problema degli account verificati

Twitter al momento non è in grado di risolvere il problema degli account verificati
di

Ora come ora Twitter non ha le risorse necessarie per sistemare il processo che regola gli account verificati: nonostante le numerose segnalazioni giunte al social da parte degli utenti, che lamentano una cattiva gestione delle famose "spunte blu", i vertici del sito non dispongono della giusta "banda" per affrontare una problematica del genere.

In passato Twitter ha promesso di rendere più chiaro e trasparente il modo in cui gli account verificati vengono presi in esame dai tecnici, ma pare che al momento ci siano cose più importanti di cui occuparsi e che gli utenti possano attendere queste delucidazioni ancora per un po'. La conferma di questa decisione ci arriva dal product leader Kayvon Beykpour, che afferma come le spunte blu non siano una priorità per il team: al suo posto gli ingegneri stanno lavorando per assicurare al social network un livello di integrità e di sicurezza nei confronti delle informazioni condivise tali da poter sostenere senza problemi le prossime elezioni americane, previste per novembre.

Beykpour puntualizza inoltre che una volta raggiunti risultati più concreti su questo fronte, il team concentrerà i propri sforzi sul sistema di verifica degli account.

Per il momento le tanto agognate spunte blu continueranno a venire fornite agli utenti tramite un processo di consulenza "ad hoc", mentre alcuni account verranno normalmente verificati nel momento in cui il team ritenga che siano utili per migliorare le conversazioni tra gli utenti su temi comuni e che soprattutto siano in linea con le politiche del social network.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Twitter al momento non è in grado di risolvere il problema degli account verificati