Twitter contro QAnon, rimossi oltre 70.000 account dopo le proteste al Campidoglio

Twitter contro QAnon, rimossi oltre 70.000 account dopo le proteste al Campidoglio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo avere sospeso permanentemente l’account Twitter di Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti uscente - o meglio, i suoi sostenitori - hanno subito un altro colpo alquanto duro e indigesto: la stessa piattaforma ha infatti iniziato a rimuovere ufficialmente oltre 70.000 account di utenti parte del movimento cospirazionista QAnon.

Questo movimento si era già fatto sentire ancora verso ottobre, quando i suoi membri hanno iniziato a diffondere sempre più teorie del complotto nei social network in concomitanza con l’aumento dei contagi da Coronavirus e le imminenti elezioni presidenziali statunitensi. Nello stesso periodo, però, gli stessi gestori di Facebook hanno iniziato a bannare gli account dalle piattaforme dell’azienda; o ancora, anche YouTube ha deciso di moderare in maniera ancora più decisa i contenuti QAnon pubblicati nel servizio di video.

Twitter sembra dunque arrivare leggermente in ritardo con i provvedimenti al riguardo, però tutto sarebbe causato dalla recente escalation vista al Campidoglio. Tramite Twitter Safety, infatti, lo staff ha dichiarato: “Questi account erano impegnati nella condivisione di contenuti dannosi associati a QAnon su larga scala ed erano principalmente dedicati alla propagazione di questa teoria del complotto attraverso il servizio”.

Per questo motivo il social di Jack Dorsey ha deciso di rimuovere oltre 70.000 account – e il numero starebbe aumentando – dedicati alla condivisione dei contenuti legati al movimento cospirazionista antisemita. L’FBI stessa ha affermato che QAnon rappresenta una minaccia per il paese.

In Italia, invece, l’account Twitter ufficiale del quotidiano Libero è stato “temporaneamente limitato” nel corso delle ultime ore. Non è chiaro perché la piattaforma abbia preso questa decisione, ma il feed risulta essere ancora perfettamente visibile cliccando sul pulsante “si, mostra il profilo”.

FONTE: Twitter
Quanto è interessante?
5