Twitter sulla scia di Elon Musk: i dipendenti potrebbero essere pagati in Bitcoin

Twitter sulla scia di Elon Musk: i dipendenti potrebbero essere pagati in Bitcoin
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A pochi giorni dal massiccio acquisto di Bitcoin da parte di Elon Musk, il CFO di Twitter Ned Segal apre in maniera importante alla criptovaluta più popolare al mondo, e nel corso di un'intervista a CNBC ha svelato una possibile novità in arrivo.

A quanto pare, infatti, la piattaforma di microblogging ha preso e sta ancora prendendo in considerazione l'idea di pagare dipendenti e fornitori utilizzando il Bitcoin. Ma non è tutto, perchè la compagnia diretta da Jack Dorsey sta anche valutando se è necessario avere un asset di monete digitali nel proprio bilancio.

Si tratta di una notizia molto importante, che potrebbe far schizzare ulteriormente il prezzo del Bitcoin, che già a seguito del massiccio acquisto da parte di Elon Musk ha registrato un incremento del valore, al punto che ha superato quota 48mila Dollari e nel momento in cui stiamo scrivendo viene scambiato a 44.605,48 Dollari, in calo del 4% rispetto a 24 ore fa.

Nonostante le critiche sulla volatilità della criptovaluta, l'adozione sta lentamente aumentando ed anche le grosse società tech si stanno muovendo. Le prime avvisaglie erano arrivate lo scorso anno, quando PayPal ha annunciato che consentirà di acquistare Bitcoin. L'impulso dato da Musk quindi potrebbe aver scatenato un effetto a catena.

FONTE: gizmochina
Quanto è interessante?
4