Uber al lavoro sulle automobili autonome, Google indispettita

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uber guarda al futuro del settore con un occhio di riguardo per le auto senza conducente. Il servizio di carsharing, infatti, ha annunciato di aver costruito una versione modificata dell'ibrido Ford Fusion che sarà testata sulle strade di Pittsburgh, nello stato della Pennsylvania.

L'advanced Technologies Center di Uber, infatti, avrà il compito di testare la macchina e sta lavorando in collaborazione con il Carneige Mellon University. Uber però ha precisato che, come già fatto dai propri rivali, a bordo delle vetture sarà presente un pilota pronto a prendere il controllo delle auto in caso di problemi.
In una dichiarazione ufficiale, il servizio di taxi ha affermato che “i test nel mondo reale sono fondamentali per permetterci di sviluppare la tecnologia di guida autonoma e capire il loro potenziale, dal momento che queste possono salvare milioni di vite e migliorare la qualità della vita delle persone in tutto il mondo. 1,3 milioni di persone ogni anno muoiono in incidenti stradali, ed il 94% di questi incidenti sono stati causati da errori umani, ecco perchè crediamo che queste tecnologie siano in grado di ridurre la congestione e rendere i trasporti più convenienti ed accessibili, ma anche di ridurre il numero di vite perse in incidenti di questo tipo”.
Google, che è uno dei primi principali investitori di Uber, a quanto pare non avrebbe preso favorevolmente questo annuncio dal momento che sta costruendo un servizio di taxi basato sulle vetture autonome. A ciò bisogna anche aggiungere che Uber sta tentando di distaccarsi quanto più possibile da Google Maps.

FONTE: Recombu
Quanto è interessante?
0