Uber lancia i veicoli per i portatori di handicap a Londra

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uber continua ad espandere il proprio portafoglio di brevetti. La compagnia della Silicon Valley, infatti, ha lanciato una nuova opzione chiamata UberWav che consentirà ai portatori di handicap di utilizzare il servizio alle stesse tariffe di Uber.

I veicoli saranno dotati di una rampa posteriore per permettere ai portatori di handicap di salire con la carrozzella di viaggiare insieme agli altri passeggeri.
Un portavoce di Uber ha affermato che la società inizialmente ha fornito 55 veicoli alla nuova flotta, ma prevede di espanderla, portando il numero totale a 100 “nei prossimi mesi”. UberWav prevede tempi di attesa di “circa 25 minuti” nelle zone 1 e 2 e di “40 minuti” nelle zone 3-4 durante le prime settimane.
Siamo orgogliosi di fare uno dei più grandi investimenti di sempre nell'accessibilità e lavoreremo per diminuire i tempi di attesa” ha affermato Tom Elvidge, general manager di Uber a Londra.
L'amministratore delegato di Whizz-Kidz ha accolto favorevolmente il progetto, precisando che “questa nuova iniziativa permetterà ai disabili di Londra di accedere ad una scelta aggiuntiva per viaggiare in tutta la capitale”.
In passato Uber è stata al centro di molte polemiche per non aver offerto veicoli accessibili ai disabili.
Attualmente Londra è l'unica città al mondo in cui UberWav è disponibile, ma si tratta senza dubbio di un passo in avanti significativo che sicuramente verrà accolto favorevolmente dal neo sindaco della capitale Sadiq Khan, il quale durante la campagna elettorale ha più volte posto l'accento sui trasporti.

FONTE: BBC
Quanto è interessante?
0