Uber mette sotto contratto circa cento ingegneri di Bing

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Arrivano sempre più conferme sullo sviluppo, da parte di Uber, di un servizio di cartografie interno. Secondo quanto riportato da TechCrunch, dopo aver messo sotto contratto Brian McClendon, ovvero una figura chiave nella creazione di Google Maps, Uber avrebbe fatto incetta di dipendenti di Bing.

In totale sarebbero circa cento gli ingegneri messi sotto contratto, ma non è tutto perchè Uber ha acquisito tutto il comparto di Bing che si occupa dei dati cartografici, quindi la società ha rilevato anche un data center, le varie macchine fotografiche e le proprietà intellettuali.
L'acquisizione di questi asset del motore di ricerca di Microsoft, dimostra ancora una volta come Uber voglia diventare quanto più indipendente possibile per discostarsi da Google, che è comunque un socio ed investitore attraverso Google Ventures.
Voci provenienti dal web però affermano che le due parti sono in rotta di collisione e potrebbero presto diventare concorrenti, tanto che Big G starebbe addirittura sviluppando un servizio simile ad Uber.
Microsoft, comunque, aveva raccolto molte informazioni sulle mappe, ma chiaramente la quantità di dati è di molto inferiore a quella in possesso di Google.  

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0