L'UE mette sul piatto 100 miliardi di Euro per sviluppare il Google europeo

L'UE mette sul piatto 100 miliardi di Euro per sviluppare il Google europeo
di

A poche settimane dalla nomina di Ursula von der Leyen a presidente della Commissione Europea, è emersa quella che a quanto pare dovrebbe essere la misura di bandiera della politica. Secondo un rapporto pubblicato da Politico, l'olandese avrebbe intenzione di mettere sul piatto 100 miliardi di Euro per sviluppare il Google europeo.

Obiettivo di questo maxi investimento è trovare un gigante hi-tech del Vecchio Continente da mettere in competizione con i colossi della Silicon Valley e non come Apple, Alibaba ed appunto Google.

L'autorevole giornale ha pubblicato una bozza di un documento programmatico di 173 pagine, in cui si legge che "l'emergere di concorrenti privati esterni all'UE, dotati di risorse finanziarie quasi illimitate, ha il potere di eliminare le dinamiche d'innovazione esistenti ed anche la stessa posizione industriale dell'Unione Europea in alcuni settori".

A seguito di uno studio, gli alti funzionari dell'Unione Europea avrebbero identificato in Apple, Amazon, Alibaba, Tencent, Baidu, Microsoft, Facebook e Google i colossi da sfidare con i propri mezzi. Ed il fatto che l'Europa non abbia compagnie del genere "mette a rischio la crescita, il lavoro e l'influenza in alcuni settori chiave" per lo sviluppo.

Il tutto avverrà tramite la creazione di un fondo chiamato European Future Fund. Il decreto dovrebbe arrivare nel corso della riunione in programma il 1 Novembre 2019, giorno in cui si insedierà ufficialmente la nuova Commissione. I 100 miliardi di Euro dovrebbero essere investiti sia nel privato che nel pubblico: l'UE quindi punta di fatto a diventare azionista delle società scelte, allo scopo di prendere il controllo dell'agenda digitale del Vecchio Continente, ormai da troppo tempo fermo sul fronte dell'innovazione.

Quanto è interessante?
9