L'UE vuole rendere Whatsapp, iMessage e Messenger interoperabili con il DMA

L'UE vuole rendere Whatsapp, iMessage e Messenger interoperabili con il DMA
di

Con l’approvazione del Digital Markets Act dell’Unione Europea, potrebbe arrivare una vera e propria rivoluzione per il mercato tech. Ad essere interessate potrebbero essere anche le principali applicazioni di messaggistica istantanea come iMessage, Whatsapp e Facebook Messenger.

Nello specifico, come si può leggere nel comunicato stampa ufficiale dell’Unione Europa, i legislatori hanno convenuto sul fatto che Meta ed Apple dovrebbero rendere le loro applicazioni di messaggistica istantanea (Whatsapp, Facebook Messenger ed iMessage) interoperabi con le applicazioni meno famose e più piccole. Nello specifico, la Commissione Europea spiega che “i legislatori dell’UE hanno convenuto che i più grandi servizi di messaggistica (come Whatsapp, Facebook Messenger o iMessage) dovranno aprirsi e interagire con piattaforme più piccole, se lo richiedono. Gli utenti di piattaforme piccole o grandi sarebbero quindi in grado di scambiare messaggi, inviare file o effettuare videochiamate attraverso app di messaggistica, offrendo loro così più scelta”.

Sostanzialmente, quindi, gli utenti qualora il DMA dovesse essere approvato, potranno inviare messaggi iMessage anche tramite Telegram. Nel comunicato non si spiega che se è previsto tale vincolo anche tra le app più grandi (ad esempio, gli utenti Whatsapp potranno inviare messaggi iMessage?).

Il mancato rispetto della normative, che entrerà in vigore sei mesi dopo l’approvazione del Digital Markets Act, potrebbe portare a multe pari al 10% del fatturato globale delle aziende, che sale al 20% in caso si reiterazione. La Commissione si è anche riservata il diritto di impedire alle compagnie di effettuare altre acquisizioni nel caso dovessero infrangere sistematicamente le regole.

Un portavoce di Apple, in una mail inviata a The Verge si è detto “preoccupato” per questa decisione della Commissione Europea in quanto potrebbe “creare vulnerabilità a livello di privacy e sicurezza”.

La questione però è destinata a far discutere e fa tornare in auge anche la scelta di Apple di non portare iMessage su Android.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4