È ufficiale: la missione per l'esplorazione di Marte dell'ESA è stata rinviata di due anni

È ufficiale: la missione per l'esplorazione di Marte dell'ESA è stata rinviata di due anni
di

Il lancio del veicolo spaziale dell'ESA e dell'agenzia spaziale russa, Roscosmos, è stato rimandando al 2022 a causa di problemi tecnici. Si tratta del rover Rosalind Franklin, che ha l'obiettivo di cercare la vita sotto la crosta di Marte.

"Questa è una decisione molto difficile, ma è sicuramente quella giusta", dichiara il direttore generale dell'ESA Jan Wörner in una conferenza stampa presso la sede dell'ESA a Parigi dopo aver parlato con il direttore generale di Roscosmos, Dmitry Rogozin. "Abbiamo concordato insieme che è meglio andare per il successo piuttosto che andare per il lancio in questo momento", continua Wörner. "Lanciare quest'anno significherebbe sacrificare i test rimanenti essenziali."

"Abbiamo preso una decisione difficile ma ponderata per rinviare il lancio al 2022. È guidato principalmente dalla necessità di massimizzare la solidità di tutti i sistemi ExoMars e dalle circostanze di forza maggiore legate all'esacerbazione della situazione epidemiologica in Europa", ha affermato Rogozin in una nota. Il rover doveva essere lanciato a luglio di quest'anno, ma Wörner ha affermato di non aver avuto abbastanza tempo per risolvere i problemi relativi ai paracadute e alle apparecchiature elettroniche della missione.

Il recente test del paracadute, infatti, è fallito; il rinvio della missione era nell'aria da diverso tempo. "A causa della risoluzione dei problemi di queste anomalie a livello di sistema, la versione finale del software di volo è stata ritardata e non c'è abbastanza tempo per testarla completamente prima del lancio del 2020 e acquisire la fiducia di cui abbiamo bisogno", sottolinea Wörner. Anche se i problemi associati al nuovo lander verranno risolti nei prossimi mesi, il lancio dovrebbe essere ritardato di oltre due anni a causa della posizione di Marte rispetto alla Terra.

Insomma, si ci rivede fra due anni, purtroppo.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
3