INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo le indiscrezioni di qualche giorno fa, è finalmente stato presentato in via ufficiale il nuovo DJI Mavic Air; il nuovissimo drone top di gamma del famoso produttore.

La presentazione, avvenuta nel corso di un evento tenuto a New York, ha tolto il velo da uno dei droni più attesi del nuovo anno.

Il Mavic Air ha un costo di 799 Dollari, e va a posizionarsi tra quello entry level (lo Spark, disponibile a 399 Dollari), ed il modello prosumer da 999 Dollari, il Mavic Pro. Gli utenti interessati potranno acquistarlo a partire dal prossimo 28 Gennaio.

A livello di specifiche tecniche, si tratta di un vero e proprio mix tra Spark e Mavic Pro, e punta tutto sulla portabilità. Il produttore infatti ha affermato che è il 41 per cento più leggero del Pro. La scheda tecnica, infatti, è molto più vicina a questo.

Mavic Air pesa 430 grammi, e da piegato misura 148x83x49 millimetri. E' in grado di raggiungere una velocità massima di 42,5 miglia orari (circa 69 chilometri orari), con un'autonomia che garantisce sessioni di volo continue di massimo 21 minuti su una gamma massima di 2,5 miglia, possibile grazie al nuovo design dell'antenna. Il Mavic Air utilizza un sensore 1/2.3 pollici per effettuare la registrazione di filmati in 4K a 24 o 30 fotogrammi al secondo, o fotografie da 12 megapixel, il tutto grazie alla lente grandangolare da 24mm con apertura f/2.8.

Il produttore ha anche studiato un nuovo sistema di ventilazione, che eviterà il surriscaldamento, insieme ad una nuova scocca articolata su tre assi. La fotocamera, inoltre, integra un sofisticato sistema che evita gli ostacoli.

Nella confezione è anche incluso un telecomando.

A livello software sono presenti molte modalità di scatto (tra cui una panoramica a 32 megapixel), migliori controlli del velivolo, e l'azienda sostiene di aver anche migliorato l'elaborazione delle immagini. Il nuovo sistema che evita gli oggetti utilizzerà un algoritmo che eviterà che il drone si fermi davanti a determinati ostacoli, soprattutto se questi li ha già incontrati in passato.

Sull'eventuale disponibilità italiana, almeno al momento non abbiamo alcun tipo di indicazione.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0