Ufficiale, nuovo standard per il Wi-Fi: l'FCC voterà le regole nelle prossime settimane

Ufficiale, nuovo standard per il Wi-Fi: l'FCC voterà le regole nelle prossime settimane
di

Molti di voi avranno sicuramente già sentito parlare del Wi-Fi 6, che ultimamente è supportato da sempre più dispositivi. Per farvi un esempio concreto, Samsung Galaxy S20 Ultra è tra gli smartphone coinvolti. Ebbene, ora l'FCC (Commissione federale per le comunicazioni) degli USA sta per votare le regole di un altro nuovo standard.

In particolare, stando anche a quanto riportato da ArsTechnica, nelle prossime settimane (la giornata decisiva dovrebbe essere il 23 aprile 2020) si stabilirà tutto ciò che ruota attorno al Wi-Fi 6E, che opera alla frequenza di 6 GHz (5.925/7.125GHz) e mira a migliorare prestazioni e latenza. Dovete sapere che, negli Stati Uniti d'America, l'utilizzo di questa frequenza è concesso solamente in licenza. In parole povere, quella che viene proposta da Ajit Pai, presidente della FCC, è una "liberalizzazione" di queste frequenze.

Il nome Wi-Fi 6E è già ufficiale, vanno semplicemente decise le regole definitive. Società del calibro di Apple si sono già "schierate" da tempo per la "liberalizzazione", in quanto ritengono che la frequenza a 6 GHz possa portare benefici concreti per milioni di utenti. Nel caso la decisione sia positiva, si vocifera già della possibile implementazione di questo standard, ad esempio, negli iPhone di prossima generazione.

Eric McLaughlin, VP Client Computing Group e General Manager di Intel Wireless Solutions Group, ha dichiarato: "Sono molto contento del fatto che la FCC abbia riconosciuto la necessità di canali contigui. Non tutti i WiFi 6E saranno uguali nel mondo; La Cina e l'Europa non stanno assegnando la stessa ampiezza dello spettro alla banda 6GHz".

Insomma, non ci resta che attendere il "verdetto" della FCC per saperne di più. In ogni caso, presto potrebbero esserci delle novità interessanti in campo di Wi-Fi.

Quanto è interessante?
4
Ufficiale, nuovo standard per il Wi-Fi: l'FCC voterà le regole nelle prossime settimane