È ufficiale: SpaceX è diventata un servizio di "Taxi lunari"

È ufficiale: SpaceX è diventata un servizio di 'Taxi lunari'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

SpaceX, la compagnia spaziale privata di Elon Musk, mira a trasportare un carico utile sulla luna nel 2023 con il suo razzo Falcon Heavy, il più potente a sua disposizione. L'obiettivo per questa data? Posizionare un lander costruito dalla startup spaziale Astrobotic, contenente il rover VIPER della NASA.

Questo non sarà il primo lancio della compagnia sulla Luna, dal momento che SpaceX ha già prenotato delle missioni per far volare dei lander sulla luna nel 2022. Tuttavia, l'obiettivo del 2023 è il più ambizioso, ed è probabile che le altre missioni subiscano un ritardo a causa di questo. Il motivo è semplice: la missione VIPER rappresenta un punto di riferimento per il programma Artemis della NASA.

La compagnia spaziale privata di Elon Musk ha anche intenzione di attuare un viaggio spaziale nel 2022 intorno alla Luna con il suo veicolo Starship (a cui stanno ancora lavorando). Possiamo quindi dire che SpaceX ha intenzione di diventare un punto di riferimento per i futuri viaggi spaziali, soprattutto quelli riguardanti il nostro bel satellite.

Cruciale sarà, inoltre, un altro contratto dalla NASA alla compagnia spaziale di Elon Musk, scelti per lanciare il Power and Propulsion Element (PPE) e l'Habitation and Logistics Outpost (HALO), entrambi progetti fondamentali per le fasi iniziali del Lunar Gateway, secondo un comunicato stampa di febbraio dell'agenzia.

Non è finita qui: SpaceX ha anche in programma di lanciare il suo volo Crew-2 il 22 aprile utilizzando la navicella spaziale Crew Dragon montata su un razzo Falcon 9.

Quanto è interessante?
1