Un difetto delle VPN potrebbe permettere a chiunque di vedere il nostro IP

di

Sull’onda delle rivelazioni effettuate da Edward Snowden che hanno offuscato sistemi come quello della crittazione dei dati, il browser Tor e le virtual private networks (VPN) sono stati etichettati come i migliori modi per proteggere la nostra identità online. Però, le cose non sembrano stare proprio in questo modo.

Infatti, è stato scoperto un nuovo bug che lascerebbe sfruttare le VPN per avere l’accesso al reale IP di un qualsiasi utente. Il problema si fa vivo nel momento in cui si cerca informazioni su un utente che sta utilizzando una VPN.
Le compagnie affette da questo bug includono Private Internet Access, Ovpn.to e nVPN. Esse sono comunque state informate una settimana fa e dovrebbero aver fixato il tutto. Mettere una toppa non sarebbe troppo difficile, perché a detta degli esperti basterebbe solo bloccare l’accesso ad alcune forwarded ports da parte dei reali IP dei clienti.

E’ davvero difficile rendersi realmente anonimi sul web in questi giorni.
E voi, quanto spesso fate uso di questi servizi?

Quanto è interessante?
0