Un gel auto-riparante può sistemare e connettere i circuiti elettronici

di

Alcuni scienziati ricercatori della Cockrell School of Engineering all’Università del Texas hanno sviluppato il primo tipo di gel auto-riparante che può sistemare piste interrotte e connettere i circuiti elettronici.

La proprietà principale di questo materiale è che esso può ripararsi senza alcuno stimolo esterno, senza il bisogno di riscaldarlo o di illuminarlo, per esempio.
Questo “supergel” ha una conduttività elevata, ed è stato creato con la combinazione di due altri gel: un primo gel sopramolecolare che fornisce la caratteristica di autoripararsi, un secondo a polimeri di idrogel che invece ha fornito l’alta conduttività elettrica. La nanostrutture di cui il prodotto è composto sono piccolissime e capaci del trasporto di energia, che aiutano a formare una sostanza che aumenta di 10 volte la conduttività degli altri polimeri di idrogel, usati per esempio nella bioelettronica e nella canonica batterie ricaricabili.

In pratica questa soluzione nasce per essere utilizzata non in modo abbondante, ma solo per ricollegare parti di un circuito che per qualche motivo si sono sconnesse.

Quanto è interessante?
0
Un gel auto-riparante può sistemare e connettere i circuiti elettronici