Un gruppo di azionisti Facebook vuole sollevare Zuckerberg dal ruolo di Chairman

Un gruppo di azionisti Facebook vuole sollevare Zuckerberg dal ruolo di Chairman
di

A dieci mesi dalla prossima riunione degli azionisti del colosso del social network, gli investitori si stanno già muovendo sulle prossime mosse. Nella fattispecie, uno di questi avrebbe elaborato una proposta per estromettere Mark Zuckerberg dal ruolo di chairman.

La proposta, secondo quanto riferito dal Business Insider, rifletterebbe a pieno il sentimento degli investitori, secondo cui dei cambiamenti a livello di governance sarebbero necessari. Firmatario è Trillium Asset Management, che gestisce circa 11 milioni di Dollari di azioni Facebook.

La missiva è stata presentata qualche ora prima dell'annuncio dei risultati finanziari del secondo trimestre dell'anno, che ha fatto crollare il prezzo delle azioni quasi del 24 per cento, bruciando 148 miliardi di Dollari.

Secondo Trillium, Facebook necessita di un chairman indipendente, allo scopo di interrompere il doppio ruolo di Zuckerberg, che è anche amministratore delegato.

"Un amministratore delegato che funge anche da presidente può esercitare un'influenza eccessiva sul consiglio d'amministrazione ed il suo programma, indebolendo la supervisione della direzione dal parte del consiglio. La separazione delle posizioni di presidente e CEO riduce questo conflitto, ed un presidente indipendente fornisce la più chiara separazione di potere tra l'amministratore delegato ed il resto del consiglio d'amministrazione" si legge nella lettera.

La proposta fonda le sue radici nei numerosi scandali che hanno toccato negli ultimi tempi il social network, tra cui quello di Cambridge Analytica. Trillium spera che la proposta attiri anche il sostegno di altri investitori, ma non è la prima volta che viene avanzata: lo scorso anno è stata respinta nonostante il 51 per cento degli investitori indipendenti abbia votato a favore del cambiamento.

Il motivo è da ricercare nel diverso valore delle azioni: quelle di Classe B hanno dieci volte il potere di quelle di classe A, e Zuckerberg ne possiede il 75 per cento. Appare quindi abbastanza improbabile che la proposta passi.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
4