Una dieta salutare potrebbe non bilanciarne una ricca di sale

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Fino ad oggi molti esperti credevano che una dieta ricca di sale potesse essere bilanciata da frutta e verdura, così da controbilanciare l'innalzamento della pressione sanguigna. Una nuova ricerca svela che questa credenza non sia da dare per scontata, ovvero che le vitamine e i minerali non garantiscono l'abbassamento della pressione.

Dei ricercatori inglesi hanno condotto lo studio su circa 4.000 persone, analizzando la loro dieta. Gli studiosi hanno mostrato che le persone con una dieta ricca di sale risultavano avere una pressione sanguigna troppo elevata, indipendentemente dal fatto che la dieta stessa fosse salutare.

Adesso questi scienziati stanno sensibilizzando le persone con pressione sanguigna alta a ridurre la quantità di sale ingerita nei loro pasti, suggerendo all'industria alimentare di diminuire il sale inserito nei loro prodotti.

Il problema della pressione sanguigna alta affligge 1 adulto su 4 nel Regno Unito e può causare problemi seri come l'infarto. Chiaramente la quantità di sale ingerita non è la sola causa di questo problema: anche l'età e il peso di ogni individuo incidono sulla pressione.

Così il dottor Queenie Chan ha commentato il risultato della ricerca: "attualmente abbiamo un'epidemia riguardante l'alta quantità di sale ingerita e quindi alta pressione sanguigna. Questa ricerca mostra che non ci sono trucchi sulla riduzione della pressione."

Quanto è interessante?
8