L'Unione Europea presenta il pass Covid digitale: ecco come funzionerà

L'Unione Europea presenta il pass Covid digitale: ecco come funzionerà
di

A poche ore dal via libera al Pass Covid, l'Unione Europea ha presentato il certificato verde digitale che, nelle intenzioni della Commissione Europea, permetterà ai cittadini di tornare a viaggiare tra gli stati membri.

Come si legge nella pagina dedicata, il certificato verde digitale sarà una prova che attesterà che una persona è stata vaccinata contro il Coronavirus, ha ottenuto un risultato negativo al test molecolare oppure. che è guarita dal Covid-19.

Il certificato sarà disponibile in formato cartaceo e digitale, e sarà completamente gratuito. L'Unione Europea sottolinea che sarà composto da un codice QR e proteggerà la privacy degli utenti. Al Codice QR si affiancherà una firma digitale che impedirà la falsificazione, e proprio quest'ultimo aspetto sarà verificato al momento del controllo del certificato: al fianco della scansione del codice QR, infatti, sarà controllata anche la firma.

Gli enti che rilasceranno i certificati (ospedali, centri di test ed autorità sanitarie) valideranno il Pass Covid con la loro firma digitale, che viene memorizzata su una banca dati.

La presentazione però non coinciderà con l'entrata in vigore: dopo la presentazione di ieri, infatti, il Parlamento Europeo e gli Stati Membri dell'UE dovranno approvare la proposta, mentre in estate (salvo approvazione) la Commissione predisporrà un'infrastruttura digitale per facilitare l'autenticazione dei certificati. Successivamente gli Stati introdurranno le modifiche nei sistemi di cartelle cliniche nazionali per supportare il pass Covid.

Quanto è interessante?
5
L'Unione Europea presenta il pass Covid digitale: ecco come funzionerà