Un uomo è arrivato nel punto più profondo del mondo, ed ha trovato della plastica

Un uomo è arrivato nel punto più profondo del mondo, ed ha trovato della plastica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Victor Vescovo, attraverso un sottomarino, è arrivato a toccare il punto più profondo della Terra, nella Fossa delle Marianne. A circa 11 chilometri sott'acqua, Victor ha raggiunto il punto più basso (nell'oceano) mai raggiunto dall'uomo, trovando però un oggetto molto famigliare: la plastica.

Vescovo ha esplorato il posto per quattro ore. Quest fessura nell'Oceano Pacifico occidentale è uno dei luoghi più remoti della Terra, dove il sole non splende e la pressione è schiacciante.

La vita era presente perfino in quel luogo, e Vescovo e il suo team hanno dichiarato di aver trovato almeno tre nuove specie, tra cui una specie di anfipodo, un crostaceo simile a un gamberetto. "Sono rimasto deluso nel vedere la contaminazione umana nel punto più profondo dell'oceano", ha poi amaramente affermato Vescovo (potrete osservare l'immagine catturata dal sottomarino in calce all'articolo).

I resoconti delle scoperte di Vescovo hanno indotto Chelsea Clinton, vice presidente della Clinton Foundation, a sostenere i progetti di pulizia degli oceani, non prima di porre una domanda su Twitter: "Un sottomarino a 7 miglia di profondità nell'Oceano presso la Fossa delle Marianne trova possibili nuove specie di gamberetti e un sacchetto di plastica: quanto tempo sopravviverà il primo se ce n'è più di quest'ultimo?".

In uno studio pubblicato all'inizio di quest'anno, dei ricercatori britannici hanno analizzato gli anfipodi catturati in sei delle più profonde trincee dell'oceano, tra cui la Fossa delle Marianne. Trovando particelle di plastica in più del 70% delle creature. "Ora possiamo dire con sicurezza che la plastica è ovunque", ha detto l'autore principale Alan Jamieson al National Geographic.

L'impresa compiuta dal miliardario è però incredibile. La tecnologia sottomarina è migliorata così tanto, che lo stesso Vescovo vede questa impresa come l'inizio di un'età dell'oro per l'esplorazione subacquea. La maggior parte dell'oceano è ancora sconosciuto, ma questa impresa potrà permetterci di fare importanti scoperte in futuro.

Quanto è interessante?
9
Un uomo è arrivato nel punto più profondo del mondo, ed ha trovato della plastica