Uomo paralizzato torna a camminare grazie ad un esoscheletro controllato dal cervello

Uomo paralizzato torna a camminare grazie ad un esoscheletro controllato dal cervello
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La scienza aiuta le persone. Quattro anni fa, un incidente al midollo spinale ha lasciato un uomo, di nome Thibault, paralizzato dalle spalle in giù. Recentemente sembra essere tornato - anche se per poco - a camminare. Tutto questo grazie ad un esoscheletro.

Questa sorta di armatura è stata comandata interamente con le onde cerebrali del paziente. L'imbracatura è stata attaccata al soffitto e, grazie a dei sensori posizionati vicino al cervello, l'uomo è riuscito a spostare tutti e quattro gli arti dopo un allenamento lungo due anni.

I risultati, pubblicati sulla rivista The Lancet Neurology, avvicinano i medici all'ambizioso obiettivo di creare dispositivi in grado di aiutare le persone paralizzate a camminare, mediante l'utilizzo di tecnologie simili.

Attualmente però, l'esoscheletro è solo un prototipo sperimentale ed è "lontano dall'applicazione clinica". "È il primo sistema cervello-computer wireless progettato per attivare tutti e quattro gli arti", ha affermato Alim-Louis Benabid, neurochirurgo e professore all'Università di Grenoble, in Francia, che ha co-condotto l'esperimento.

In questo studio, sono stati impiantati due dispositivi ai lati della testa del paziente tra il cervello e la pelle, posizionati proprio nella regione della corteccia che controlla la sensazione e la funzione motoria del nostro corpo.

Ogni dispositivo conteneva 64 elettrodi capaci di raccogliere segnali cerebrali e di trasmetterli a un algoritmo di decodifica. Quest'ultimo, ha il compito di tradurre i segnali in movimenti e inviare gli ordini all'esoscheletro.

Tutto ciò è stato possibile grazie a un allenamento di 24 mesi, in cui il paziente ha svolto vari compiti mentali per addestrare l'algoritmo a comprendere i suoi pensieri e aumentare progressivamente il numero di movimenti a disposizione.

Una tecnologia del genere è ancora lontana per essere disponibile ai più, tuttavia un giorno potrebbe diventare lo standard. Nel frattempo, diversi ricercatori stanno lavorando anche alla creazione di arti robotici sempre più efficienti.

FONTE: reuters
Quanto è interessante?
8
Uomo paralizzato torna a camminare grazie ad un esoscheletro controllato dal cervello