Gli uragani stanno diventando più forti: 40 anni di studi lo confermano

Gli uragani stanno diventando più forti: 40 anni di studi lo confermano
di

Secondo i dati di un nuovo studio, la probabilità che un uragano si sviluppi in una tempesta di categoria 3 (classificata come "forte") o superiore, con venti sostenuti di oltre 177 chilometri all'ora, è aumentata di circa l'8% ogni decennio dal 1979. Secondo quanto affermato, il riscaldamento del pianeta potrebbe aver guidato questa tendenza.

"I nostri risultati mostrano che queste tempeste sono diventate più forti a livello globale e regionale, il che è coerente con le aspettative di come gli uragani rispondano a un mondo in fase di riscaldamento", afferma lo scienziato del clima James Kossin del National Oceanic and Atmospher Administration (NOAA).

Le temperature più calde degli oceani e l'umidità aggiunta nell'atmosfera tendono ad alimentare queste tempeste, secondo quanto affermato dagli esperti in passato. I dati veri, tuttavia, sono stati più difficili da trovare. Gli uragani appaiono solo sporadicamente e possono essere difficili da studiare. Senza contare che queste tempeste vengono spesso ignorate se non si trovano "faccia a faccia" con gli esseri umani.

Grazie ai computer, che possono aiutarci a interpretare le immagini satellitari delle tempeste in tutto il mondo, il team ha ora dimostrato che dal 1979 al 2017 si è verificata una tendenza rilevabile nella potenza degli uragani, e questo si combina coerentemente con le simulazioni di riscaldamento della Terra. Ovviamente gli autori ammettono che ci sono molti altri fattori, oltre ai cambiamenti climatici, che contribuiscono all'intensità dell'uragano. Tuttavia, sulla base della nostra attuale comprensione del riscaldamento della Terra, sembra esserci davvero una "probabile impronta digitale umana" su questi rapidi e pericolosi cambiamenti.

Quanto è interessante?
2