L'urina potrebbe diventare indispensabile per nutrire il mondo per un motivo

L'urina potrebbe diventare indispensabile per nutrire il mondo per un motivo
di

In futuro ci aspettano tempi duri, sia per una carenza d'acqua che sta diventando una realtà in molte zone del mondo, sia a causa dei cambiamenti climatici causati dall'uomo. Adesso, per far fronte alle possibili "mega siccità" che si paleseranno in futuro, la chiave secondo gli scienziati è quella di riutilizzare l'urina.

Secondo quanto ha affermato un team di scienziati al servizio di stampa nazionale francese AFP, la pipì umana potrebbe essere utilizzata come un modo per fertilizzare meglio i prodotti agricoli su larga scala, addirittura meglio rispetto ai metodi attuali utilizzati dagli agricoltori. Le piante per prosperare hanno infatti bisogno di azoto, fosforo e potassio.

Questi tre elementi sono già aggiunti in maniera "artificiale" dagli agricoltori come fertilizzanti, ma il loro uso non fa che aumentare i gas serra nell'atmosfera e contaminare i corsi d'acqua. Tuttavia, in questo caso potrebbe essere utilizzata la pipì umana per far fronte all'utilizzo dei pesticidi: l'urina rappresenta circa l'80% dell'azoto presente nelle acque reflue e più della metà del fosforo.

Alcuni giardinieri usano l'urina (un po' come il concime naturale) per aumentare i nutrienti e incoraggiare la biodiversità. In base a quanto affermano gli esperti, per rendere reale tutto ciò si dovrebbero creare infrastrutture per la raccolta e la deviazione di questi "scarti naturali". Una soluzione, affermano gli scienziati, che dovrebbe diventare più facile da attuare man mano che la carenza d'acqua aumenterà.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
1