L'urlo di Wilhelm: sicuramente hai sentito questo urlo in diversi film, ma non lo conosci

di

Che tu abbia visto Star Wars, i Simpson, Captain America, Toy Story e molti altri film, serie TV e perfino videogiochi, avrai sicuramente ascoltato - senza saperlo ovviamente - l'urlo di Wilhelm. Questo è un effetto sonoro presente in centinaia di film di Hollywood, registrato originariamente per un film di serie B degli anni '50.

L'urlo di Wilhelm venne creato per il film "Distant Drums" del 1951, in una scena in cui un uomo viene mangiato da un alligatore (gli alligatori potrebbero essere capaci di far ricrescere la loro coda). Il primo riutilizzo dell'effetto sonoro risale al 1953, in un film intitolato "The Charge at Feather River" e presentava una scena in cui un soldato a cavallo viene colpito alla coscia con una freccia; il nome di questo personaggio era proprio Wilhelm.

L'effetto sonoro non venne più utilizzato... fino all'uscita di "Star Wars Episodio IV: Una nuova speranza", che utilizzò l'urlo di Wilhelm. Da allora, ogni singolo lungometraggio di Star Wars ha utilizzato l'effetto sonoro fino al 2015; poiché ad Hollywoord si tende a riciclare dove possibile, l'urlo è stato usato in opere come "Toy Story", "Il Signore degli Anelli: Le Due Torri", "Le Iene", "Avengers: Infinity War", "Venom" e moltissime altre opere.

Secondo alcune stime, l'urlo è stato utilizzato in ben 400 film ed è andato anche oltre: è possibile trovarlo all'interno di serie TV, programmi televisivi e perfino nei videogiochi. Di chi è questo iconico urlo? Sebbene nessuno sia sicuro al 100%, è generalmente attribuito all'attore e cantante Sheb Wooley. A proposito di Hollywood, perché un successo cinematografico si chiama Bloockbuster?

Quanto è interessante?
3