USA, aziende pronte a unirsi per boicottare il ban di TikTok e WeChat?

USA, aziende pronte a unirsi per boicottare il ban di TikTok e WeChat?
di

Le tensioni tra USA e Cina continuano a crescere a causa delle continue pressioni dell’amministrazione Trump e degli ultimi ordini esecutivi che intendono bannare TikTok, WeChat e altre app cinesi. Ma colossi americani del mondo tech non sembrano essere d’accordo col Presidente degli Stati Uniti, anzi potrebbero addirittura boicottare i ban.

Secondo un report del China Daily, più di 12 aziende statunitensi sarebbero pronte a fare fronte comune contro il governo USA per evitare la restrizione delle transazioni commerciali con Tencent e altre compagnie cinesi bersaglio del ban. Per queste aziende americane, il piano dell’amministrazione Trump andrebbe a colpire pericolosamente il loro business in Cina.

Apple è uno tra i colossi che potrebbero allinearsi contro il governo statunitense, dato che, secondo l’ultimo report di Bloomberg, il 95% degli utenti cinesi sarebbe pronto a buttare via il proprio iPhone nel caso in cui WeChat dovesse sparire dall’App Store della Mela. Assieme ad Apple si parla di Disney, Ford, Intel, UPS e Walmart.

Inoltre, Tencent di recente avrebbe dichiarato che gli ordini esecutivi del 7 agosto 2020 non avranno effetto in Cina. Di conseguenza, i provvedimenti del governo statunitense avranno un impatto praticamente insignificante nel business del colosso cinese.

Al momento non sembrerebbe chiaro come queste compagnie americane intendano boicottare i piani dell’amministrazione Trump, che secondo un report di CNBC si allargherebbero a tutte le applicazioni cinesi in una vera e propria operazione di “pulizia” degli smartphone e delle reti americane.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
3