USA, Biden firma il Chips Act: oltre 50 miliardi solo per i semiconduttori

USA, Biden firma il Chips Act: oltre 50 miliardi solo per i semiconduttori
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso degli ormai oltre due anni di pandemia, il mondo della tecnologia si è scoperto vulnerabile sul fronte della produzione, della logistica e delle materie prime. Per questo, sia l'industria che i Governi hanno iniziato a lavorare nella prevenzione.

Tassello fondamentale per il nostro Paese è stato senza dubbio l'approvazione del Chips Act dell'UE, attraverso il quale l'Europa ha potuto stanziare 43 miliardi per la promozione dell'industria dei semiconduttori nel Vecchio Continente.

Nel frattempo, anche gli USA si sono mossi con solerzia e proprio in queste ore il Presidente Biden ha firmato il CHIPS and Science Act, muovendo in un sol colpo 280 miliardi di dollari nel settore, di cui 52 solo per la produzione di semiconduttori.

Una giornata di portata storica, secondo il Presidente degli States, che durante la cerimonia della firma ha commentato: "Il CHIPS and Science Act è quell'investimento che si fa una volta a generazione in America".

La legge giunge alla Casa bianca dopo il via libera del Senato e contrattazioni durate quasi due anni.
Una mossa che non arriva del tutto a sorpresa, proprio per via dell'intensa battaglia politica che l'ha preceduta.

Sempre in tema, proprio negli ultimi giorni l'argomento dell'indipendenza tecnologica dalla Cina è tornato centrale, soprattutto per via della minaccia di Pechino di aumentare del 400% le tasse sull'import di chip.

FONTE: theverge
Quanto è interessante?
3