USA, scoperto software comprato dai servizi segreti per tracciare milioni di smartphone

USA, scoperto software comprato dai servizi segreti per tracciare milioni di smartphone
di

Secondo un nuovo report pubblicato da Vice Motherboard, lo United States Secret Service avrebbe acquistato dati relativi alla geolocalizzazione degli smartphone, raccolti dal software Locate X, da molte app tra le più scaricate negli Stati Uniti senza un mandato o un’ordinanza del tribunale.

Questa indagine condotta da Vice Motherboard è iniziata quando a marzo la testata Protocol ha pubblicato un articolo riguardante molteplici accordi per un totale di diversi milioni di dollari firmati con Babel Street, azienda proprietaria di Locate X, un software che traccia i dispositivi anonimamente dopo essere stata installata di nascosto tramite app popolari su milioni di smartphone. Il report di Protocol ha poi evidenziato che la US Customs and Border Protection (CBP) ha comprato Locate X per usarlo assieme ai servizi segreti.

L’ultimo documento ottenuto da Motherboard tramite una richiesta giustificata dal Freedom of Information Act (FOIA) conferma tale report e dimostra che Locate X è stata utilizzata dal 28 settembre 2017 al 27 settembre 2018. Il senatore Ron Wyden ha dichiarato a Motherboard che la sua indagine si è conclusa senza dichiarazioni ufficiali da parte di Babel Street nonostante le molteplici richieste da parte di Wyden. Le app interessate non sono note, ma potrebbero essere videogiochi, social, app per il meteo o qualsiasi altro prodotto che raccoglie dati relativi alla geolocalizzazione.

Altri documenti mostrano che lo United States Secret Service avrebbe anche acquistato altri progetti di Babel Street per sviluppare un software in grado di monitorare anche i social network maggiori come Facebook, Instagram, Tumblr, o altri servizi come YouTube e WhatsApp.

Un report del Wall Street Journal pubblicato a inizio agosto ha mostrato più di 500 app attualmente disponibili sia su Android che iOS prodotte dalla compagnia Anomaly Six LLC e presumibilmente usate dal governo statunitense per tracciare gli smartphone, dunque non è la prima volta che il governo statunitense viene accusato di violare la privacy degli utenti.

Quanto è interessante?
3