Venere potrebbe essere stato abitabile per miliardi di anni

Venere potrebbe essere stato abitabile per miliardi di anni
di

Nel nostro sistema solare il gemello della Terra non è Marte come molti pensano, bensì Venere. A ridimensionare questa credenza fu la sonda Pioneer 12 della NASA, che nel 1978 raggiunse il corpo celeste e scopri un'incredibile somiglianza con il nostro pianeta.

Venere potrebbe aver ospitato enormi oceani sulla sua superficie, fino a quando, 700 milioni di anni fa, un evento iniziò a riscaldare il pianeta. Oggi, il gemello della Terra è un luogo infernale, il mondo più caldo di tutto il sistema solare. Gemelli diversi, per fortuna.

Un tempo però, circa 2-3 miliardi di anni fa, il pianeta potrebbe aver mantenuto un ambiente abitabile, secondo un recente studio presentato il 20 settembre all'European Planetary Science Congress (EPSC-DPS).

Gli autori dello studio, Michael Way e Anthony Del Genio del Goddard Institute for Space Science (GISS) della NASA, hanno creato cinque simulazioni ipotizzando differenti livelli di copertura dell'acqua all'interno del pianeta.

Per circa 3 miliardi di anni Venere potrebbe aver avuto una temperatura compresa tra i 50° C e 20° C, secondo i risultati delle cinque simulazioni. "Il pianeta riceve quasi il doppio della radiazione solare che abbiamo sulla Terra. Tuttavia, in tutti gli scenari che abbiamo modellato, abbiamo scoperto che Venere avrebbe potuto avere acqua liquida sulla sua superficie", dichiara Way.

Venere oggi è un luogo infernale. Le temperature del mondo vanno dai 380 ai 464 °C. "Abbiamo bisogno di più missioni per studiare Venere e ottenere una comprensione più dettagliata della sua storia ed evoluzione", afferma infine Way.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
8
Venere potrebbe essere stato abitabile per miliardi di anni