La vera gallina dalle uova d'oro di Motorola? Non gli smartphone, ma la sorveglianza

La vera gallina dalle uova d'oro di Motorola? Non gli smartphone, ma la sorveglianza
di

Motorola non fa solo smartphone, e uno dei suoi business più floridi è quello della sorveglianza. L'azienda, nonostante se ne parli poco, vende strumenti di pubblica sicurezza alle forze dell'ordine di mezzo mondo. Dal 2017 ad oggi Motorola ha investito 1.7 miliardi di dollari nello sviluppo di strumenti sofisticati per le forze dell'ordine.

L'azienda avrebbe anche acquisito negli anni diverse aziende che operavano in questo campo. Motorola venderebbe quindi diversi pacchetti alle forze dell'ordine di tutto il mondo, e si è specializzata in queste tre categorie di oggetti: lettori automatici per le targhe delle macchine, body camera per i poliziotti, e telecamere di sorveglianza in grado di tracciare i movimenti di una persona.

La body camera per la polizia è stata realizzata da Motorola Solutions assieme ad una startup di Boston che si chiama Neurala. Le bodycamera sarebbero in grado di rintracciare una persona o un oggetto sulla base del loro aspetto. Nel 2019 Motorola ha poi acquistato WatchGuard, un'azienda del Texas specializzata nella produzione di body camera per le forze dell'ordine.

Le telecamere di sorveglianza sono state realizzate grazie all'acquisizione di Aviglion, una compagnia canadese. La Aviglion realizza camere per la sorveglianza che funzionano assieme ad un software in grado di analizzare i fotogrammi a caccia di una persona in particolare, o di un veicolo.

Il lettore automatico di targhe, invece, è stato realizzato grazie all'acquisizione della VaaS International Holdings, a sua volta all'epoca proprietaria della Vigilant Solutions, azienda che lavorava già con diverse agenzie governative americane, a partire dall'ICE.

FONTE: NBC News
Quanto è interessante?
3