Questi "vermi pazzi", capaci perfino di saltare, hanno invaso uno stato

di

I "vermi saltatori" sono una serie di specie di lombrico appartenenti al genere Amynthas, che provengono dall'Asia orientale e sono originari del Giappone e della penisola coreana. Queste creature invasero gli Stati Uniti nel 1800 e, da allora, si sono fatti rapidamente strada lungo tutto in continente americano.

Sono creature molto particolari: dimenticatevi i tranquilli lombrichi che potete trovare nelle terra, questi sono dei vermi che si dimenano violentemente, riescono perfino a "saltare" e possono... clonarsi (a proposito, ecco le creature invasive più pericolose per gli ecosistemi).

Inoltre, preoccupano gli scienziati perché possono mangiare lo strato di lettiera della foresta che ospita molti piccoli animali e piante, che non possono crescere o diffondersi senza di esso. "Il suolo è il fondamento della vita e i vermi saltatori lo trasformano in peggio", afferma Mac Callaham, un ricercatore del servizio forestale. "I lombrichi possono avere un impatto così enorme da essere in grado di riprogettare effettivamente gli ecosistemi che li circondano".

Oltre a essere una piaga per gli ecosistemi, le uova di queste creature possono schiudersi senza essere fecondate, permettendo loro di produrre migliaia "copie di loro stessi" ben mimetizzate nel terreno circostante. Al momento non ci sono raccomandazioni su come sterminare questi lombrichi, poiché sono creature molto resistenti e i bozzoli possono resistere a climi estremamente freddi.

A partire dal 2021 sono stati trovati in Kansas, Kentucky, Illinois, Indiana, Iowa, Louisiana, Minnesota, Missouri, Nebraska, Ohio, Oklahoma, Tennessee, Texas, Wisconsin e adesso hanno perfino invaso la California.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2