Questi vermi riescono a vedere lo stesso perfino senza testa

Questi vermi riescono a vedere lo stesso perfino senza testa
di

Le planarie sono degli organismi simili a vermi che vivono nel fondo sabbioso o fangoso degli stagni. Queste creature, a dispetto della maggior parte delle forme di vita che ci sono sul nostro pianeta, non hanno bisogno dei loro occhi o del loro cervello per il rilevamento della luce.

Anche senza testa, infatti, le planarie sono in grado di rilevare la luce UV. Così come molti esemplari simili, questi esseri sono in grado di rigenerare facilmente le parti del corpo mancanti (perfino la testa). L'amputazione non è un grosso problema per una planaria; ogni pezzo tagliato si rigenererà in un nuovo verme.

In un nuovo studio - pubblicato online il 3 maggio sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) - i ricercatori hanno scoperto che le planarie contengono cellule che producono un tipo di proteina sensibile alla luce chiamata opsina. Solo i vermi "adulti" erano sensibili alla luce, mentre i vermi appena nati non sono stati in grado di rilevare la luce UV dopo che le loro teste sono state tagliate.

La scoperta di un'infrastruttura di rilevamento della luce per tutto il corpo in queste creature (che non richiede un cervello o degli occhi) rappresenta "un importante progresso che copre virtualmente tutti gli aspetti della biologia fotosensoriale", affermano infine gli autori dello studio. Insomma, come sempre gli esseri viventi della Terra non smettono mai di stupirci.

A proposito di vermi, gli Stati Uniti sono stati invasi da un esemplare davvero particolare.

Quanto è interessante?
3