È vero che gli animali possono fiutare la paura? La risposta della scienza

È vero che gli animali possono fiutare la paura? La risposta della scienza
di

Nell'eterno dibattito su quanto gli animali possano percepire le nostre emozioni, una domanda affascinante emerge con forza: hanno la capacità di annusare la paura nei loro compagni umani? Mentre interrogare direttamente i nostri amici a quattro zampe non è un'opzione, gli scienziati hanno deciso di approfondire questo aspetto.

Così gli scienziati hanno concentrato l'attenzione su come animali come cani e cavalli reagiscano agli odori emessi dagli umani in stati emotivi differenti, come la gioia o la paura. In uno studio innovativo su equini, pubblicato nel 2023 su Scientific Reports, i ricercatori hanno raccolto campioni di sudore da spettatori di film comici e horror, scoprendo che i cavalli distinguevano chiaramente tra gli odori legati a stati emotivi opposti (a proposito, ma quanti cavalli hanno i cavalli?).

Sorprendentemente, quando esposti agli odori di gioia, gli equini utilizzavano solo la narice sinistra, indicando una percezione positiva del profumo attraverso l'uso specifico di un emisfero cerebrale. Al contrario, di fronte agli odori di paura, mostravano reazioni più intense e usavano entrambe le narici, suggerendo una comprensione distinta tra gli odori associati a diversi stati emotivi umani.

Questa scoperta apre la porta a ulteriori domande su quali composti specifici nel sudore umano provochino queste reazioni negli equini e se simili segnali chimici, come l'adrenalina o l'androstadienone, possano trasmettere informazioni emotive tra specie diverse. Un altro studio del 2018 ha esplorato comportamenti simili nei cani, scoprendo che anche i più antichi compagni degli esseri umani reagiscono diversamente agli odori di persone felici rispetto a quelle spaventate, modificando il loro comportamento in presenza di estranei o cercando conforto dai loro proprietari.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi