di

Una startup prevede di realizzare il primo servizio di trasporto interurbano tramite taxi volanti senza pilota entro il 2022. In molti avevano espresso molti dubbi in merito quando la società aveva annunciato il suo obiettivo, ma ora sono stati fatti importanti passi avanti. Infatti, Vertical Aerospace ha completato con successo il primo volo.

Il servizio interurbano in questione verrà attivato inizialmente nel Regno Unito, ma l'obiettivo finale è chiaramente quello di portarlo in tutto il mondo. Ci teniamo a sottolineare il fatto che la startup in questione è composta anche da ex ingegneri di aziende del calibro di Boeing e Airbus. Insomma, non proprio gli ultimi arrivati.

Il primo volo è partito da un piccolo aeroporto britannico e, stando a quanto riportato da diverse fonti, sarebbe durato circa 5 minuti. Capite bene, dunque, che l'autonomia di un mezzo del genere dovrebbe durare molto di più, ma siamo solamente dinanzi a un primo prototipo. La velocità massima raggiunta sarebbe stata di 80 km/h e il volo si è completato con successo e senza problemi. Si tratta di un buon risultato, che fa ben sperare per quanto riguarda il futuro dei taxi volanti.

Le ambizioni della società, però, non finiscono qui, con il CEO Stephen Fitzpatrick che ha dichiarato in merito: "Ci stiamo concentrando su viaggi a breve distanza tra le città. [...] L'obiettivo è che i nostri veicoli trasportino persone da una città all'altra, atterrando il più vicino possibile alle case delle persone e non necessariamente negli aeroporti".

Quanto è interessante?
9

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Vertical Aerospace: il taxi volante senza pilota ha appena completato il suo primo volo