Il viaggio verso Marte inizia dalla Stazione Spaziale Internazionale

Il viaggio verso Marte inizia dalla Stazione Spaziale Internazionale
di

Prima del vero viaggio verso il Pianeta Rosso, la NASA dovrà fare molte prove e simulazioni. Uno dei modi migliori per simulare il lungo tragitto verso Marte è attraverso la Stazione Spaziale Internazionale.

L'agenzia spaziale sta pensando ai modi in cui la stazione spaziale potrebbe essere utile per simulare questo lungo viaggio. Senza interferire con le altre priorità del laboratorio orbitale, ovviamente.

Queste "simulazioni" vengono chiamate in gergo "missioni analoghe", ovvero quelle quelle missioni svolte sulla Terra che simulano i vari aspetti di un viaggio spaziale. Per una missione di un viaggio spaziale occorre spostarsi, per forze maggiori, nello spazio. Ed è qui che l'ISS entra in gioco.

Quindi la NASA ha chiesto a scienziati, ingegneri e astronauti di considerare come poter usare il tempo trascorso sulla stazione per prepararsi al meglio per un lungo viaggio su Marte. Alcune opzioni come imitare la compressione di un viaggio spaziale non sono fattibili, ed è meglio farle sulla Terra.

Altre lo sono di più: come ad esempio aumentare il tempo di soggiorno degli astronauti sulla struttura, visto che per un viaggio andata e ritorno sul Pianeta Rosso ci vogliono tre anni. Il tempo in più sulla stazione spaziale può dare al personale della NASA una migliore percezione di quanto accuratamente possano prepararsi per un viaggio che li porterebbe lontano dalla portata di qualsiasi missione.

Un altro tipo di missione analoga che potranno affrontare gli astronauti sulla stazione spaziale riguarda la quantità di tempo necessaria per comunicare sulla Terra. Sul Pianeta Rosso, infatti, le comunicazioni con il nostro pianeta possono interrompersi anche per due settimane.

Un recente aggiornamento informatico permetterà alla NASA di implementare un ritardo nelle comunicazioni virtuali. Ciò consentirà a tutti coloro coinvolti nella missione simulata di esercitarsi ad affrontare una tale distanza dalla Terra.

Insomma, sembra che le esercitazioni per Marte siano già iniziate.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
4