Viaggio turistico spaziale: sarà presto disponibile (per chi potrà permetterselo)

Viaggio turistico spaziale: sarà presto disponibile (per chi potrà permetterselo)
di

Il 31 Ottobre 2014 veniva effettuato il primo test di volo di un particolarissimo velivolo: lo spazioplano. L'aeromobile è progettato per volare oltre la linea di Karman, una linea immaginaria che si trova a 100 km dal mare e che segna il confine tra atmosfera e spazio esterno.

In realtà, il primo tentativo non ha dato, semplicemente, risultati fallimentari ma ha causato la tragica morte di uno dei due piloti, il secondo ha riportato gravi ferite. Nonostante tutto, sono passati sei anni e visti i recenti avvenimenti possiamo ben sperare che una tragedia del genere non possa più accadere.

La Virgin Galactic, casa produttrice del particolare SS2, o SpaceShipTwo, ha presentato tramite un video il velivolo che porterà molto presto i visitatori più curiosi - e forse annoiati della "solita terra" - nell'orbita del nostro bel pianeta. Il design della cabina dedicata agli spettatori dello spazio profondo si presenta come elegante e sofisticata, vi sono finestre circolari in quantità e tutte dotate di fotocamere per poter fermare il tempo nel momento più toccante o suggestivo. Altre sedici telecamere catturano l'esperienza dei membri dell'equipaggio.

Il velivolo sarà in grado di trasportare fino a 19 passeggeri, volando ad altitudini superiori a 18 chilometri, ad una velocità fino a Mach 3 (3675.13 chilometri all'ora, tre volte più veloce del suono) e mirerà all'utilizzo di carburanti a reazione sostenibili.

Le tute dei turisti saranno disegnate da Under Armour, un'azienda americana principalmente attiva nell'ambito sportivo. Era evidente, forse ovvio, che il viaggio non sarebbe stato alla portata di tutti, anche per questi piccoli, sofisticati accorgimenti. L'anno scorso, infatti, la società ha annunciato che il biglietto per salire a bordo sarebbe stato intorno ai 250mila dollari.

A giugno l'azienda ha firmato un contratto per far partire l'addestramento degli astronauti con la NASA. La Virgin Galactic si è prefissata e vuole portare a termine - ad ogni costo - un obiettivo davvero arduo, ma decisamente non impossibile: trasformare il turismo spaziale in realtà. Le recenti prove di volo hanno dato ottimi risultati, per questo la Virgin si sente pronta ad annunciare a pieni polmoni che vedere lo spazio con i propri occhi - un'esperienza che possiamo solo immaginare come suggestiva - non è più un sogno.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
3
Viaggio turistico spaziale: sarà presto disponibile (per chi potrà permetterselo)