INFORMAZIONI SCHEDA
di

Torniamo a parlare del prototipo di drone del produttore di armi russo Almaz-Antey: è un drone volante che monta un fucile d'assalto. Ora abbiamo qualche dettaglio in più, ad esempio sappiamo che le ali possono essere rimosse per usare il drone come un'arma normale, e c'è pure un video che lo mostra in azione.

A fornirci queste informazioni è sempre il webmagazine Futurism, lo stesso che aveva dato la notizia dell'esistenza di questo brevetto della Almaz-Antey. All'epoca si sapeva poco, solo che Almaz-Antey voleva costruire un drone equipaggiato con un fucile d'assalto simile ad un AK-47 (se non proprio il celebre Kalshnikov).

Ora sappiamo che il drone dell'Almaz-Antey in realtà monterà un Vepr-12 semi-automatico, è un fucile relativamente potente e con un rinculo non indifferente, eppure sembra non compromettere la stabilità di volo del drone. I nuovi dettagli sono stati comunicati dal Moscow Aviation Institute, che hanno raccontato come il drone possa continuare a volare anche dopo aver sparato, e che l'autonomia dovrebbe girare attorno ai 40 minuti.

Un nuovo video mostra poi la possibilità di utilizzare il drone come un'arma normale, le ali possono essere rimosse, e a quel punto il fucile automatico può essere imbracciato da un soldato.

Di recente, sempre dalla Russia, ci è arrivata anche la notizia dell'esistenza di un drone kamikaze realizzato proprio dalla Kalashnikov.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
4