Il primo video di un buco nero sarà rilasciato il prossimo anno

Il primo video di un buco nero sarà rilasciato il prossimo anno
di

I buchi neri sono sicuramente gli oggetti celesti più incredibili dell'Universo. Mostri gravitazionali che non fanno scappare dalle loro "grinfie" neanche la luce. Recentemente, ed esattamente il 10 aprile 2019, è stata pubblicata la prima immagine di un buco nero, un traguardo che sarà ricordato a lungo.

L'impresa è stata possibile grazie all'Event Horizon Telescope (EHT), differenti radiotelescopi sparsi in tutto il globo che hanno lavorato con una precisione senza precedenti per raggiungere il tanto ambito obiettivo.

Attualmente il team dietro l'EHT, che ha recentemente vinto il prestigioso premio Breakthrough Prize in Fundamental Physics, è a lavoro su un'impresa ancor più ambiziosa della prima: creare un video sul buco nero.

L'Event Horizon Telescope Collaboration ha già registrato le osservazioni necessarie, e sta "solo" elaborando i dati per produrre il video, che è programmato per uscire il prossimo anno, nel 2020. Molto probabilmente sarà un po' "scattoso", ma la qualità migliorerà durante i prossimi anni.

"Entro la fine del prossimo decennio realizzeremo filmati in tempo reale di buchi neri di alta qualità", ha affermato Shep Doeleman dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics e direttore del progetto EHT. "Sarà forse un po' rozzo", ha aggiunto. Questo perché gli scienziati hanno bisogno di più telescopi, sulla Terra e in orbita, per migliorare ulteriormente la risoluzione dell'immagine.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
9