I video delle missioni Apollo sulla Luna come non li avete mai visti a 60 FPS

I video delle missioni Apollo sulla Luna come non li avete mai visti a 60 FPS
di

I filmati dell'allunaggio umano sulla Luna sono un'eredità inestimabile che deve essere conservata e tenuta al suo massimo splendore per le generazioni future. Grazie ai nuovi progressi nell'Intelligenza Artificiale, è adesso possibile osservare una serie di video delle missioni Apollo in un modo senza precedenti.

A condurre il restauro è stato DutchSteamMachine, che è riuscito a migliorare nettamente il filmato della passeggiata sul rover lunare dell'Apollo 16, condotta da Charlie Duke e John Young. Il video originale, infatti, è stato girato con 12 fotogrammi al secondo, ma sono stati portati a 60. Non solo, sotto il "bisturi" del restauratore ci sono stati anche i filmati dell'atterraggio dell'Apollo 15 e quello del primo passo condotto Neil Armstrong nella missione Apollo 11.

L'intelligenza artificiale utilizzata da DutchSteamMachine è chiamata Depth-Aware video frame INterpolation (in breve DAIN). Questa IA è open source, gratuita e costantemente sviluppata e migliorata. "Sono stati utilizzati gli stessi programmi di intelligenza artificiale per riportare in vita le vecchie registrazioni dei film del 1900, in alta definizione e a colori", ha dichiarato il restauratore. "Questa tecnica sembrava ottima da applicare a filmati molto più recenti."

Ci vuole, ovviamente, un'attrezzatura molto potente, poiché un video di soli 5 minuti può richiedere dalle 6 alle 20 ore di elaborazione. DutchSteamMachine fa questo lavoro nel suo tempo libero e lo pubblica gratuitamente sulla sua pagina YouTube. Il suo slogan è "Preservare il passato per il futuro". Lo youtuber ha intenzione di dare molto più spazio ai filmati storici in futuro, così per tenere fede al suo motto.

Quanto è interessante?
3