INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se qualcosa non si vede non vuol dire che non sia presente. Proprio per questo motivo un team di scienziati dell'Università del Colorado Boulder ha mostrato in un recente video (che potrete vedere qui sopra) tutte quelle minuscole goccioline d'acqua nell'aria che vengono emerse ogni volta che si tira lo sciacquone.

Le goccioline in questione, chiamate pennacchi di aerosol, possono diffondere agenti patogeni dai rifiuti umani ed esporre le persone nei bagni pubblici a malattie contagiose. Una tipica toilette commerciale, pensate, crea un forte getto d'aria verso l'alto con velocità superiori a 2 metri al secondo.

Per scoprire tutte queste informazioni, gli scienziati hanno analizzato con dei laser una toilette, senza abbassare la tavoletta, dopo aver tirato lo sciacquone. Nonostante gli addetti ai lavori si aspettassero di osservare numerose particelle, sono rimasti comunque sorpresi dalla forza del getto che espelleva questi minuscole gocce d'acqua dalla tazza.

Tali informazioni sono fondamentali per sviluppare strategie per ridurre la formazione di pennacchi di aerosol e la loro capacità di trasmettere malattie. Le particelle contenenti agenti patogeni sono importanti vettori di malattie umane. Infatti le più piccole che rimangono sospese nell'aria possono esporre le persone a malattie respiratorie; mentre le più grandi che si depositano rapidamente sulle superfici, invece, possono diffondere malattie intestinali come il norovirus attraverso il contatto con le mani e la bocca.

Una strategia ovvia per ridurre la diffusione è quella di chiudere la tavoletta prima di premere lo scarico, ma poiché spesso i servizi igienici in ambienti pubblici non dispongono di coperchi, i sistemi di ventilazione o di disinfezione UV potrebbero tornare molto utili.

Quanto è interessante?
1