Questo video unico nel suo genere mostra dei calamari giganti che cacciano

di

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Deep Sea Research Part I: Oceanographic Research Papers, i ricercatori riportano di aver osservato un calamaro gigante nel suo habitat naturale e hanno catturato il suo comportamento di caccia in natura.

Per l'osservazione è stato utilizzato un veicolo sottomarino. Poiché questi veicoli hanno delle luci intense montate sul loro dorso, potrebbero essere scomode per gli occhi sensibili e scarsamente illuminati di queste creature. Il suono e la vibrazione, inoltre, possono anche spaventare gli animali, vanificando la missione... così gli esperti hanno trovato una nuova soluzione.

Poiché gli occhi di calamaro gigante sono ottimizzati per vedere la luce blu a lunghezze d'onde più corte, gli scienziati hanno utilizzato un'illuminazione rossa a lunghezza d'onda più lunga per non dare fastidio, al fine di vedere gli animali in video. Infine è stata aggiunta una finta medusa, chiamata E-jelly, dotata di luci che imitano la bioluminescenza blu lampeggiante emessa da una Atolla wyvillei in pericolo.

La ricerca ha dato i suoi frutti a profondità comprese tra 557 e 950 metri nel Golfo del Messico e a Exuma Sound, vicino alle Bahamas. Qui sono stati registrati diversi incontri (che potrete vedere nel video allegato qui sopra); sono stati osservati diversi calamari, tra cui anche il calamaro gigante. Il comportamento di caccia di quest'ultimo ha "sfatato" un mito riguardo la sua strategia.

Poiché la creature ha seguito la piattaforma per sei minuti prima di attaccare, contraddice l'ipotesi che i calamari giganti siano predatori di imboscate, come precedentemente avanzato in alcune riviste di settore. Piuttosto, l'animale sembra essere un cacciatore attivo e impegnato che usa segnali visivi per trovare un pasto.

Quanto è interessante?
3