Videochiamate? La webcam del futuro è particolarmente inquietante

di

Le videochiamate sono sempre più diffuse in tempi di pandemia. Non sorprende, dunque, che qualcuno stia cercando di applicare idee originali al mondo delle webcam. Tuttavia, in pochi si aspettavano un progetto come quello che stiamo per raccontarvi.

Ebbene, stando anche a quanto riportato da SlashGear, il ricercatore e designer Marc Teyssier ha realizzato un concept relativo a quella che, dal suo punto di vista, potrebbe essere la webcam del futuro. Il risultato è stato pubblicato su YouTube e rappresenta probabilmente una delle cose più inquietanti che vedrete nel corso di questa giornata.

Infatti, il ricercatore ha voluto "rendere" più umana la webcam, ricreando un design che ricorda da vicino l'occhio umano (con tanto di sopracciglia). Non solo: Eyecam, questo il nome del dispositivo al centro del concept, è in grado di "muovere" occhio, sopracciglia e palpebre. Per far funzionare il tutto, Teyssier si è servito di Arduino Nano e Raspberry Pi.

Per il resto, il video riproducibile mediante il player presente qui sopra descrive il progetto meglio di mille parole. Si tratta sicuramente di un dispositivo atipico, che per molti risulta inquietante. Difficile dire attualmente se vedrà veramente la luce a livello commerciale (ma probabilmente non è quello l'obiettivo).

Nel frattempo, gli utenti interessati possono trovare il progetto su GitHub.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
4
Videochiamate? La webcam del futuro è particolarmente inquietante