In vigore da oggi 15 Aprile le rimodulazioni Vodafone sulle ricariche in ritardo

In vigore da oggi 15 Aprile le rimodulazioni Vodafone sulle ricariche in ritardo
di

Entrano in vigore da oggi, 15 Aprile, le rimodulazioni di Vodafone sulle ricariche in ritardo. Come vi abbiamo ampiamente raccontato su queste pagine nelle scorse settimane, da oggi l'operatore telefonico chiederà un sovrapprezzo se non si effettua la ricarica in tempo per il rinnovo della promozione.

Nello specifico, in caso di esaurimento del credito il servizio non sarà più bloccato, come avveniva fino ad ieri. Vodafone infatti assicurerà la continuità della promozione, consentendo agli utenti di navigare e parlare regolarmente secondo la tariffa attivata, per un massimo di quarantotto ore.

Il sovrapprezzo però sarà applicato alla prima ricarica successiva, quando sarà richiesto il pagamento di 0,99 Euro extra che si aggiungeranno al costo standard della promozione. Ad esempio, se l'offerta costa 10 Euro e scade domani 16 Aprile, e si effettua la ricarica il 17, per tutta la giornata sarà comunque possibile utilizzarla, ma si dovrà pagare 10,99 Euro per coprire tutti i costi.

Vodafone, nel comunicato diffuso in fase di annuncio della novità, aveva affermato che "al termine delle 48 ore, in caso di mancata ricarica la SIM rimarrà attiva per ricevere chiamate o SMS e per effettuare chiamate di emergenza".

Nel corso delle ultime settimane comunque l'operatore telefonico ha provveduto ad inviare agli interessati l'apposita comunicazione via SMS.

Questa rimodulazione si aggiunge a quella in vigore dal 1 Agosto e riguardante le linee fisse.

Quanto è interessante?
2