Vine compie dieci anni: vi ricordate del "TikTok originale"? Potrebbe tornare!

Vine compie dieci anni: vi ricordate del 'TikTok originale'? Potrebbe tornare!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il successo di TikTok ha fatto riflettere molti “veterani dei social network” dato che, essendo TikTok l’app più scaricata del 2022, il suo predecessore Vine avrebbe potuto conquistare il mercato ancor prima della piattaforma firmata ByteDance. Sapete, però, che Vine in futuro potrebbe tornare?

Tre anni prima di TikTok c’era l’app di video brevi firmata Twitter, distribuita sul mercato internazionale quando Instagram era ancora un servizio di condivisione di fotografie professionali, Retrica conquistava i liceali con i suoi filtri e Pinterest doveva essere il nuovo Facebook. Vine doveva essere il “nuovo modo di condividere video” su Internet, ma qualcosa andò storto.

L’applicazione era molto in anticipo con i tempi: i contenuti non venivano monetizzati, gli smartphone si fermavano agli schermi 720p e i social video sembravano di troppo. La fine di Vine nel 2016 avvenne parallelamente alla nascita di TikTok e Instagram Reels, i quali hanno sfruttato i dispositivi più avanzati per attirare sempre più utenti con filmati dalla lunghezza maggiore rispetto ai sei secondi dei Vine. Il grande fascino dei loop dell’app verde, però, è rimasto, e oggi lo si ricorda con nostalgia assieme a icone del social come Thomas Sanders, KingBach e Jerome Jarre.

Attenzione però alla seconda vita della piattaforma: proprio mentre Vine compie dieci anni, Elon Musk starebbe valutando il suo ritorno per la gioia dei fan. Lo scorso ottobre, infatti, il CEO di Twitter ha lanciato un sondaggio sul suo profilo ufficiale chiedendo se in futuro Vine dovrebbe tornare, ricevendo il 70% circa di risposte affermative. Sebbene sia più probabile che la piattaforma chiusa nel 2016 rimanga un’istantanea dei social network su smartphone, da cui sono nati i colossi di oggi, meglio non escludere questa evenienza.

Quanto è interessante?
1