VISA stringe partnership con Crypto.com per facilitare le transizioni con criptovalute

VISA stringe partnership con Crypto.com per facilitare le transizioni con criptovalute
di

Mentre nel mondo gli appassionati di criptovalute stanno impazzendo per gli NFT, nella giornata odierna Visa ha annunciato una partnership a livello globale con la piattaforma di pagamento e di criptovalute Crypto.com, con l’obiettivo di facilitare le transizioni con le monete digitali, dalle conversioni ai pagamenti.

Come spiegato da Forbes, la carta prepagata Visa + Crypto.com esiste già dal 2018 ma copre solo 31 mercati in Europa, così come il Regno Unito, Canada e Stati Uniti, dove è invece arrivata a luglio 2019. Grazie a questo programma, uno dei più grandi attualmente presenti sul mercato, i cittadini possono convertire la propria criptovaluta in una delle valute legali supportate tra cui dollaro USA, euro, sterlina britannica e altre, pagare con la propria carta ed effettuare prelievi di contanti ove accettati.

Questa nuova partnership permetterà innanzitutto l'emissione diretta della carta Visa Crypto.com in Australia e scalerà il programma su nuovi mercati, fino addirittura a Giappone, Corea, America Latina, Medio Oriente, Africa e Turchia. Il vero traguardo da raggiungere è rendere i servizi disponibili ovunque al di fuori della Cina. Non mancano poi bonus interessanti, tra cui fino all'8% di rimborso sugli acquisti e sconti su Spotify, Netflix e Amazon Prime.

Il responsabile della crittografia presso Visa, Cuy Sheffield, ha dichiarato: "Le credenziali di Visa aggiungono molta più utilità per le risorse crittografiche e consentono un modo più semplice per spenderle. Il successo di Crypto.com indica l’elevata richiesta che stiamo riscontrando da parte dei consumatori per poter accedere alle criptovalute attraverso la rete di 70 milioni di commercianti Visa”. Crypto.com ha inoltre annunciato la creazione di "Spending Power", altro prodotto che si aggiunge all’ecosistema di prestiti crittografici attualmente caratterizzato da servizi come BlockFi, Celsius e Nexo.

Insomma, le criptovalute stanno ricevendo una spinta non indifferente da parte delle aziende, nel tentativo di renderle sempre più normali e utilizzabili nella vita quotidiana. Fra quanto si riuscirà a raggiungere questo traguardo? Allo stato attuale del mercato è difficile trovare una risposta definitiva, sebbene i Bitcoin in questo periodo stiano battendo ogni record.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
1