Visore Apple per realtà aumentata entra in fase sviluppo: arriverà prima del previsto?

Visore Apple per realtà aumentata entra in fase sviluppo: arriverà prima del previsto?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Due settimane fa il rinomato analista Ming-Chi Kuo ha discusso del possibile reveal di Apple AR a inizio 2023 ma, a quanto pare, un suo “collega” ha ricevuto informazioni aggiuntive piuttosto interessanti al riguardo: gli occhiali AR di Apple potrebbero arrivare in un periodo differente, dato che la fase “DVT” risulta avviata da qualche giorno.

A parlarne è stato l’analista di Haitong Jeff Pu che, come ripreso dai colleghi di 9to5Mac, avrebbe ottenuto accesso a qualche informazione succosa in merito ai piani di Apple per il futuro, evidenziando che il visore detto altrimenti Apple AR Glass sarebbe entrato ufficialmente nella fase di sviluppo del design altrimenti detta DVT. Per chi non lo sapesse, essa vede il gigante di Cupertino produrre una quantità estremamente limitata di prototipi da inviare per prova agli esperti tester con l’intento di assicurarsi la solidità del prodotto prima di passare alla fase successiva.

Secondo Pu, così facendo la Mela dovrebbe riuscire a preparare il prototipo entro la fine del 2022 arrivando così alla presentazione del 2023 prevista anche da Kuo ma, in realtà, a un lancio nel quarto trimestre del 2024. Nella sua nota di ricerca, l’analista afferma che la produzione in serie inizierà nella seconda metà del 2024 salvo ritardi che potrebbero spingere l’azienda di Tim Cook a spostare la commercializzazione effettiva addirittura al 2025. Al contrario, Kuo ha previsto un avvio dei preordini nel secondo trimestre del 2023.

Tra più voci contrastanti, pertanto, non ci resta che essere cauti e prenderle con le pinze in attesa di affermazioni ufficiali provenienti da Cupertino.

Nel mentre, a quanto pare Apple starebbe già pensando alla seconda generazione di Apple AR.

FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
1